INCA CGIL
Istituto Nazionale Confederale di Assistenza

PREVIDENZA COME VALORE

difendere la dignità delle persone
per tutto l'arco della vita

 

Questo programma di simulazione è stato predisposto da INCA CGIL, in collaborazione con FLC CGIL, per consentire ad ogni dipendente del comparto SCUOLA di comprendere e di valutare i processi messi in atto dal Governo con la Legge 122/2010, di capire quale potrebbe essere la giusta soluzione per sottrarsi alle riduzioni derivante da tale norma e, quindi, consapevolmente, di fare scelte opportune.

Specificatamente ci si riferisce alle novazioni introdotte dal comma 10. dell’art.12 della L.122/2010 in materia di Liquidazione. L’applicazione di tale disposto comporta, per i dipendenti della scuola che si trovano in TFS, una riduzione della liquidazione a cominciare dal 1.01.2011.

Tenuto conto che i lavoratori della SCUOLA possono aderire alla Previdenza Complementare, dalle nostre simulazioni, viene mostrato come l’adesione al Fondo ESPERO non solo vanificherebbe la riduzione introdotta dalla nuova legge ma consentirebbe di incrementare il montante complessivo derivante dalla somma della Buonuscita maturata, del TFR maturando e del Fondo Espero.

Consigliamo di rivolgersi, possibilmente entro il 31.12.2010, alle sedi INCA o FLC per una consulenza più approfondita.

 

 

by INCA - Sede Centrale - Area delle Politiche Formative e Tecnlogiche
per qualsiasi chiarimento e/o annotazione: fs.rubino@inca.it